Ardenne_Belgio_Windtextour

WindtexTour Inferno del Nord – Terza Sfida: tra le...

Preparazione Atletica

24 marzo 2017 Comments (0) Windtex Tour 2017

Windtextour 3.0 – Test di rifinitura

Test di rifinitura

Come per ogni impresa che si rispetti, i particolari non vanno mai lasciati al caso. Tantopiù se questi particolari si dimostrano in effetti dei grandi cambiamenti!
Grazie alle collaborazioni del nostro Mattia Cambi, CT della nazionale paratriathlon e titolare di Move Your Body, i nostri ragazzi hanno effettuato nei giorni scorsi una visita biomeccanica assieme ad Alessandro Mariano, esperto conoscitore della materia non che biomeccanico ufficiale di diversi professionisti del ciclismo.
Cosa significa “posizionamento” e cosa vuol dire ricevere una “valutazione biomeccanica” ce lo siamo fatti spiegare direttamente da Mariano:
Il primo distinguo riguarda la genesi intellettuale di un servizio che normalmente definiamo Posizionamento. In effetti è diventato sinonimo il concetto di Valutazione = Posizionamento, in realtà sono due momenti profondamente diversi che, nell’avanzare dell’esperienza, seguono strade sempre più diverse. Il lavoro presente e futuro si basa sul valutare il soggetto e, di conseguenza, ricercare un Posizionamento che rispetti una serie di parametri estremamente suscettibili di modulazione, i quali non necessariamente rappresentano la miglior soluzione prestativa ma sono l’espressione di un lavoro
Customizzato per le sue esigenze. In pratica è un abito sartoriale, cucito addosso al soggetto, che può essere dedicato alla miglior prestazione così come alla soluzione di patologie osteoarticolari. Il vero Plus è comunque rappresentato dalla serie di valutazioni comparate che, in modo “sufficientemente” scientifico ma, comunque, riproducibile, determinano una soluzione che banalmente definiamo Posizionamento.
In effetti il lavoro segue puntualmente la tre branche della Fisica Meccanica Newtoniana.

Controllo_biomeccanica

Nella visita i ragazzi si sono sottoposti ad un esame, mediante pedana stabilometrica, per determinare con esattezza quale fosse il corretto posizionamento delle tacchette in base alla effettiva zona di scarico della forza del piede. Un concetto semplice e basilare, ma quante volte lo abbiamo fatto? Una scorretta posizione delle tacchette può determinare seri problemi alle articolazioni di tutti gli arti inferiori, che a lungo andare si deteriorarno. Dopodichè il lavoro vero e proprio, con una analisti scheletrica della spina dorsale con una analisi della pedalata mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e appositi rilevatori.

Postura-corretta_bicicletta

Infine sono state apportate le modifiche alla bici, per adattare il mezzo alla reale conformazione dell’atleta. Matteo ha avuto un innalzamento della sella di circa 1.2 cm. Nulla direte, ma provate a chiedervi quante rotazioni al minuto compie la vostra gamba in un ora di biciletta (80rpm x 60 min = 4’800 rotazioni). Se ad ogni rotazione aggiungete 1.2cm., in un ora vi siete alzati di quasi 60 metri!!! Un calcolo banale, ma che fa capire come ogni dettaglio in bici determini grandi cambiamenti. Non per questo i professionisti sono costantemente monitotorati.

Windtextour 3.0 [Matteo Xamo]

Regolazione_Tacchette_pedali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *